CAPITOLO 7 – SFIDE, COMPETIZIONI E CONFLITTI – ZOOMARE SULL’AZIONE

Nella maggior parte dei casi, dovrebbe essere sufficiente un singolo tiro di abilità per decidere il risultato di una particolare situazione di gioco. Quando utilizzate un’abilità non siete obbligati a descrivere le azioni momento per momento o a un livello di dettaglio troppo elevato. Pertanto, potete utilizzare un solo tiro di Atletica per scoprire se potete superare senza correre rischi una parete rocciosa che normalmente avreste scalato impiegando diversi giorni, oppure potete utilizzare lo stesso singolo tiro per sapere se potete evitare senza problemi un albero che, cadendo rapidamente, sta per schiacciarvi.

A volte, comunque, vi troverete a fare qualcosa di veramente drammatico e interessante, come i momenti cardine di un film o di un libro. Quando ciò accade, è una buona idea zoomare sull’azione e gestirla con vari tiri di abilità, perché grazie all’alta varietà e casualità dei risultati di dado le cose diventeranno molto dinamiche e sorprendenti. Rientrano in questa categoria la maggior parte dei combattimenti, ma potete zoomare su qualsiasi altra scena che consideriate abbastanza importante: inseguimenti in macchina, processi di corte, giocate a poker con puntate vertiginose e così via.

In Fate esistono tre metodi per zoomare sull’azione:

  • Sfide, quando uno o più personaggi tentano di riuscire in qualcosa di dinamico o complicato
  • Competizioni, quando due o più personaggi competono per un obiettivo
  • Conflitti, quando due o più personaggi tentano di provocare danno l’uno all’altro