CAPITOLO 7 – STRUMENTI PERSONALIZZATI – AZIONI SUPPLEMENTARI

Le azioni supplementari non appaiono mai in Fate Sistema Base, anche se erano presenti in versioni precedenti di Fate. L’abbiamo fatto per due ragioni: la prima è che crediamo sia meglio ragionare con i bonus piuttosto che per penalità e le azioni supplementari imporrebbero penalità, la seconda ragione è che le azioni supplementari esistono per rendere le cose più “realistiche”, ma non le rendono necessariamente più divertenti o eccitanti. Rendono più difficile fare cose mitiche, non lo semplificano.

Questo non significa che il concetto non abbia il suo valore. Se volete usare le azioni supplementari, potete semplicemente farlo nel modo descritto nelle versioni precedenti di Fate: eseguire un’azione che distrarrebbe il personaggio dall’azione principale, impone una penalità di -1 sull’azione primaria. In Fate Sistema Base, la maggior parte di queste azioni sono azioni gratuite. Vi lasciamo l’onere di determinare quali di queste azioni gratuite dovrebbero diventare azioni supplementari.

Se volete qualcosa che sia un po’ più in tono con la filosofia di Fate Sistema Base e che non impone alcuna penalità, provate questo.

AZIONE SUPPLEMENTARE

Quando eseguite qualche azione aggiuntiva oltre alla vostra azione primaria (muovervi di una zona, buttarvi dietro a una copertura, sfoderare un’arma o qualsiasi altra cosa che il GM reputi azione supplementare), create un beneficio come per esempio Distratto, Visione Oscurata o Mira Tremolante, che dura fino all’inizio del vostro prossimo turno. Potete eseguire solo una di queste azioni, quindi creerete solo uno di questi benefici. Chiunque agisca contro di voi o si difenda da voi può utilizzare il beneficio, che a questo punto sparisce. Inoltre, il GM può tentarvi gratuitamente per una volta in base al beneficio, cioè non deve offrirvi il normale punto fato, ma potete comunque pagare un punto fato per resistere alla tentazione; il beneficio sparisce anche in caso di tentazione.