CAPITOLO 9 – SCENE, SESSIONI E SCENARI – IMPOSTARE LA PRIMA SCENA

Cominciate rendendo la situazione più instabile possibile: prendete una delle vostre domande della storia, fate emergere qualcosa che porti la domanda sotto i riflettori, e colpite violentemente la testa dei personaggi con quella domanda. Non dovete risponderle immediatamente (anche se non ci sarebbe nulla di sbagliato nel farlo), dovreste semplicemente mostrare ai giocatori che la domanda richiede una risposta.

In questo modo, state impostando un esempio per il resto della sessione e state facendo muovere la storia assicurandovi che i giocatori non rimangano a tergiversare. Ricordate, si suppone che siano persone proattive e competenti: dategli qualcosa per esserlo fin da subito.

Se vi trovate in una campagna in corso, potreste aver bisogno che la prima scena di una sessione risolva i dettagli che sono rimasti in sospeso da una sessione precedente. Va bene spenderci del tempo perché aiuta a mantenere il senso di continuità di sessione in sessione. Comunque, appena c’è una stasi nella storia, colpite i personaggi con la vostra scena iniziale, velocemente e duramente.

Una Cospirazione Arcana: la scena iniziale

Giulia decide quale domanda utilizzare e pensa a come impostare la scena iniziale. Un paio di ovvi suggerimenti possono essere:

  • I tutori della legge del Collegia si presentano alla porta di Zird e gli presentano dei documenti chiedendo che li segua.
  • Cynere riceve da un misterioso impiegato il contratto e i dettagli sul lavoro da intraprendere e deve decidere se firmarlo.

Decide di partire con quest’ultima perché si immagina che se Cynere rifiutasse il contratto e scoprisse che Zird va lo stesso al Collegia, si potrebbe creare una scena divertente in cui lei prova a ricontattare il misterioso impiegato per ripensarci. Anche se non dovesse rimanere della propria idea stabilirebbe se debbano o meno avere a che fare con qualche dramma lungo il percorso, poiché gli scagnozzi del misterioso impiegato li molesterebbero.

Questo non significa che Giulia stia mettendo Zird in secondo piano: se lo tiene per una scena successiva a quella iniziale.

Il Potente Trucco dei Ninja per Cominciare le Sessioni

Chiedere ai personaggi di fornire un proprio contributo all’inizio della prima scena è un metodo buonissimo per coinvolgerli immediatamente. Se c’è qualcosa di abbastanza flessibile nel vostro spunto iniziale, chiedete ai vostri giocatori di riempire i vuoti al posto vostro quando date inizio alla scena. I giocatori intelligenti potrebbero vederla come un’opportunità per chiedere una tentazione e ottenere subito altri punti fato: ci piace chiamare questo tipo di giocata “magnifica”.

Diamo un’occhiata alle nostre scene d’esempio precedenti. Gli spunti non specificano dove si trovano i PG quando devono confrontarsi con le prime scelte. Quindi Giulia può cominciare la sessione chiedendo a Marco “Dove si trova Zird con esattezza quando la squadra di bruti del Collegia lo cerca?” Ora, anche se Marco risponde semplicemente con “nel suo rifugio”, avete comunque sollecitato la sua partecipazione e lo avete aiutato a impostare la scena. Ma Marco è magnifico e dice invece “Oh, probabilmente ai bagni pubblici, a farsi un bagno dopo una lunga giornata di ricerca”.

“Perfetto!” dice Giulia, e mostra un punto fato. “Quindi sarebbe sensato che i tuoi Rivali nel Collegia Arcana possano aver pianificato di trovarti al momento giusto senza tutti i tuoi oggetti magici, giusto?”

Marco sogghigna e prende il punto fato. “Si, suona abbastanza giusto.”

Naturalmente potete anche vedere gli agganci del vostro scenario d’apertura come tentazioni “pre-caricate” e distribuire qualche punto fato all’inizio di una sessione per far partire i PG con un problema da risolvere nell’immediato. Questo aiuta i giocatori con un valore di recupero basso e può scatenare subito i meccanismi dell’economia dei punti fato. Assicuratevi però che il vostro gruppo sia d’accordo nel darvi carta bianca come autorità narrativa iniziale, alcuni giocatori trovano problematica la perdita di controllo.

Giulia vuole far cominciare i giocatori con un certo numero di punti fato, quindi dice ai giocatori:

“Zird, già non è bello quando i tuoi Rivali nel Collegia Arcana ti provocano problemi, ma quando fingono di essere paesani al bar locale per farti ubriacare e iniziare una rissa con lo scopo di farti arrestare, è anche peggio. Ti svegli con un tremendo mal di testa da sbornia e un occhio nero: qualcuno ti ha colpito in viso!” (2 punti fato, per i Rivali e Non il mio viso!)

“Landon, so che Spaccare è sempre un’opzione, ma come spiegherai cos’è successo quando hai cercato di aggiustare il carro mentre tutti erano lontani?” (1 punto fato per Spaccare).

“Cynere, chiunque abbia deciso di offrirti questo contratto ti conosce bene. Ha incluso alcune grosse gemme insieme a esso. Il problema è che sai da quale nobile casata siano state rubate e non c’è dubbio che sarai ricercata se non firmi, e sei abbastanza famigerata da sapere che nessuno ti crederà quando spiegherai come li hai ottenuti.” (2 punti fato per Famigerata Ragazza con la Spada e Attirata dagli oggetti scintillanti)